Facciamoci una Bella Chiacchierata!!!!!!

18 gennaio 2016 by valy

 

 

 

 

Eccoleeee le mie Chiacchiere

 

Ingredienti:

500 gr. di Farina

4 uova fresche

50 gr. di Burro

100 gr. di Zucchero

la scorza di un limone e di un’arancia

due bustine di vanillina

un pizzico di sale

7 cucchiai di Vino Bianco o Resè frizzante

Zucchero a velo per spolverata finale circa 220 gr.

 

Procedimento:

Versate sul piano da lavoro la farina a fontana, fate un solco al centro dove versate le uova, lo zucchero, la vanillina, la buccia grattata dell’arancia e del limone, il vino, il pizzico di sale ed il burro ammorbidito. Impastate il tutto portando la farina verso l’interno con l’aiuto di una forchetta … quando tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati fra di loro impastate con le mani fino a formare un panetto liscio, se occorre altra farina aggiungetela.

Questa è un’ottima ricetta, importatissima è la procedura e la cottura…io per non sbagliare uso “Imperia”( la macchina per fare la pasta fresca) il risultato di una buona chiacchiera infatti dipende dalla lavorazione della sfoglia, dallo spessore e dalla cottura…Vi do alcune dritte: se utilizzate Imperia mettete su spessore n.4, staccate un pezzettino di impasto dal panetto e infarinatelo in modo che non si attacchi alla macchina. Tirate la prima sfoglia poi ripiegatela su se stessa e ancora ripetete la procedura sempre infarinando…fin quando avrete una sfoglia liscia,  tagliate a striscioline , utilizzate una rotellina zigrinata.

Friggete in abbondante olio di semi a fiamma medio alta, occhio devono dorarsi a stento, appena si colora di dorato giratele e procedete la cottura del lato inverso, lasciatele scolare dall’olio in eccesso e poi cospargetele con tanto zucchero a velo…Bon Appetit!!!! …. la chiacchiera perfetta fa le bolle subito la si riconosce :-D

Tortino Salmone Spinaci & Patate

15 dicembre 2015 by valy

Ma come mi piace la Svezia!!!! una parte del mio cuore è in Svezia… un modo per sentirmi in Svezia l’ho trovato! cucino Svedese e vado all’IKEA   :-D

Questa è una ricetta Svedese un pò rivisitata “Salmone e Spinaci” sono un’accoppiata vincente…  è un secondo completo; ottima idea per cucinare il Salmone in maniera diversa… per la vigilia di Natale farete un figurone!!!

800 gr. Filetti di Salmone fresco

800 gr. di Spinaci

500 ml Besciamella

4 cucchiai di Parmigiano

Sale, Noce moscata q. b.

50 gr. di Burro

500 gr. Patate Novelle

Olio EVO per condire le patate

Rosmarino e Erbetta cipollina q. b.

Aromi per arrosto q.b.

Procedimento:

Tagliate le patate novelle a meta’, conditele con Olio EVO, sale, rosmarino ed un pochino di aromi per arrosto.

infornate le patate e fatele cuocere fin quando non si saranno leggermente ammorbidite…sfornate le patate e adagiatevi sopra il salmone.In padella intanto preparate gli spinaci cotti nel burro, poi salate e aggiumgete la noce moscata.

una volta pronti gli spinaci versateli sul salmone …preparate la besciamella oppure comprate quella già pronta, alla besciamella aggiungete il parmigiano e la noce moscata; girate per bene e colate il tutto su gli spinaci… aggiungete l’erbetta cipollina e altra noce moscata

Infornate per una trentina di minuti a 180° …Bon Appetit!!!

Un Cookie Gigante farcito di Nutella

13 novembre 2015 by valy


Adoro i biscotti Americani…i biscotti cookies li preparo sempre anche durante i miei corsi di cucina, ma questa volta ho voluto esagerare, un cookie gigante farcito di nutella una bombaaaa! servitelo con del gelato alla vaniglia… è un dessert strepitoso.

Ingredienti:

230 gr. di Farina

150 gr. di Zucchero di Canna

150 gr. di Burro ammorbidito a temperatura ambiente

2 uova

una bustina di lievito per dolci

200 gr. di gocce di Cioccolato fondente

100 gr. di granella di nocciole

una bustina di Vanillina

un pizzico di Sale

4 cucchiai abbondanti di Nutella

Carta da forno per lo stampo

Procedimento:

In una ciotola versate il burro ammorbidito e lavoratelo per bene con lo zucchero di canna fino a formare una crema omogenea, versate la vanillina,le uova, girate il composto con una forchetta poi aggiungete la farina ed il lievito (precedentemente setacciati)…versate il pizzico di sale ed in fine la granella di nocciole con le gocce di cioccolato, il composto deve essere compatto ma non troppo.

Foderate uno stampo con la carta da forno poi versate la metà del composto e livellatela con l’aiuto di un cucchiaio, versate ora la Nutella e poi ancora l’altra parte del composto.

Infornate per circa 30 minuti a 160° forno ventilato

…Bon Appetit!!!!!!

Patate Ripiene di Bontà!!!!

13 maggio 2015 by valy

Sono Buonissime!!! una versione Ultra Strong!!!!

per gli amanti delle pietanze dai sapori forti e decisi

… il ripieno è fantastico, bello speziato proprio come piace a me, ovviamente potete riempirle in mille modi, le patate si sposano benissimo con uova, formaggi, verdure, salumi, carne e pesce praticamente potete divertirvi a creare il ripieno che più vi piace e per tutti i gusti…Buon Lavoro mie Chef!

Ingredienti per 4 persone:

4 Patate grandi
una Cipolla Rossa
uno spicchio d’Aglio
100 gr. di Burro
Peperoncino q.b.
Sale e Pepe q.b.
due cucchiai di Parmigiano
200 gr. di Scamorza
100 gr. di Pancetta
Rosmarino ed Erbetta cipollina q.b.

 
Lessate le patate in abbondante acqua salata per circa 15 minuti il tempo di farle ammorbidire, poi tagliatele a metà ed estraete la polpa centrale.
In una padella versate il burro, il peperoncino, lo spicchio d’aglio tagliato finemente e la Cipolla Rossa.
Fate rosolare il tutto con la polpa della patata, salate e pepate.
Passate tutto con il minipimer, aggiungete del parmigiano, la scamorza tagliata a dadini e la pancetta tagliata…riempite le patate precedentemente svuotate, conditele con del rosmarino e dell’erbetta cipollina.
Infornate a 180° per circa 20 minuti eeeeeeeee Bon Appetit!!!!

Il mio “Occhio-fino”

4 maggio 2015 by valy

Questa è una ricetta che nasce per caso…
Avevo un finocchio bello grande in frigo, lo magio crudo? naaaaaaaa
lo butto in padella con una grossa cipolla rossa di Tropea, una carota, una costa di sedano, 80 gr. di burro, del peperoncino… lascio rosolare il tutto per una 15 di minuti poi aggiungo del sale e del pepe (Pimento il pepe Giamaicano)
Rivesto dei pirottini di alluminio con la pasta brisee’(imburro i pirottini per non far attaccare la pasta brisee’) poi verso i finocchi belli rosolati ma croccanti ed in fine ci rompo sopra un uovo, condisco con erbetta cipollina, inforno 15 minuti a 180° eeeeee bon appetit!!!! Bellissima presentazione dal sapore unico!!!!… il nome cavoli manca un nome a sta creatura!???. Figlia mia bella buona e senza nome? ma pure un cognome le darei….dopo aver pubblicato le foto della ricetta sul mio profilo fb. ecco arriva il battesimo, madrina Simona…  mente geniale! lo sapevo la ragazza ha sempre promesso bene.
Simo mi da il nome alla ricetta “Occhio-fino” e mi spiega il perchè, confesso non ci sarei mai arrivata!
“Occhio-fino”…che a vederlo da sopra sembra un uovo ad occhio di bue e leggendo le due parole invertite ti riporta al finocchio.
Unica! Geniale! sono rimasta senza parole -.- ”Occhio-Fino” la mia ricetta ha un nome super bello!!!!

Grazie Simo!

Le Madeleine :-P una ricetta super buona!

20 aprile 2015 by valy

E’ un dolce tipico della cucina Francese, si chiamano Madeleine proprio come la pasticcera che le ha create… la loro forma richiama quella di una conchiglia chiusa, hanno un profumo buonissimo…predomina l’odore delle mandorle. Con il thè oppure il caffè sono formidabili, trovo pace solo quando il pacco è finito…allora perchè non preparale in casa? il risultato è stato Ottimo!!!

Ingredienti per circa 25 madeleines:

3 uova
100 gr di zucchero
1 cucchiaino di miele
Buccia grattugiata di limone
Buccia grattugiata di un Arancio
una fiala di aroma di mandorla amara
2 Bustine di vanillina
120 gr di farina 00
1/2 bustina di lievito per dolci
mezza tazzina di latte
100 gr di burro

In una ciotola versate le uova con lo zucchero ed il miele, montate il tutto con le fruste oppure una forchetta, aggiungete poi le scorze degli agrumi grattugiate, la fiala di mandorla e la vanillina.
Fate scogliere il lievito nel latte e unitelo al composto, versate poi la farina…girate per bene ed infine unire il burro fuso (prima di versarlo al composto pero’ rassicuratevi che sia tiepido)
Girate fino a formare un composto senza grumi e cremoso.
Versate il composto in una sac a poche e riempite le classiche forme delle madeleine…infornate in forno preriscaldato 170°/180° per circa dieci minuti…Bon Appetit!!!!

Parmigiana di Pesce Bandiera

26 febbraio 2015 by valy

il pesce con le melanzane si sposa benissimo!!!

Ingredienti:

1 kg. e 1/5 di Pesce Bandiera (si chiama anche pesce Spatola, Sciabola -.- bhe!! il pescivendolo vi capirà) sfilettato e tagliato a tranci
3 melanzane
6 uova
Farina per impanare q.b.
Sale e pepe q.b.
Olio per friggere
2 Passate di pomodoro (oppure pomodori freschi)
Olio Evo q.b.
Basilico q.b.
uno spicchio di Aglio
Mozzarella 400 gr. (meglio se del giorno prima così sbrigiona meno latte)
Parmigiano q.b. (per chi vuole può aggiungere anche una spolverata di Pecorino)

Procedimento:
lavate i tranci di pesce asciugateli con della carta assorbente, lavate e tagliate le melanzane a fette proprio come quando fate la classica parmigiana, in una ciotola versate le uova e sbattetele, conditele con un pizzico di sale e del pepe.
In un piatto piano versate la farina; e in padella versate abbondante Olio per friggere.
Fate scaldare per bene l’olio e impanate prima nella farina e poi nell’ uovo sia le melanzane che il pesce, friggete tutto.
Da parte preparate il sugo; in padella versate l’olio Evo e lasciate soffriggere lo spicchio di aglio, poi unite le passate (oppure i pomodori freschi) salate e aggiungete delle foglie di Basilico.
Ora possiamo assemblare la nostra parmigiana; in una pirofila versate prima il sugo poi le melanzane, la pozzarella, il parmigiano il filetto di pesce poi altro sugo e parmigiano…infornate per circa 20 minuti, forno preriscaldato a 180°…Bon Appetit!!!! FANTASTICA!!!

Fagottini di pasta Fillo con Porri, Pecorino & Miele

26 febbraio 2015 by valy

Adoro le ricette di Daniele Persegani bravissimo maestro!!! questa ricetta è fantastica, in realtà Persegani esegue la ricetta adoperando le crepes al posto della pasta fillo.
bhe voi fate come più vi piace… io adoro la Pasta Fillo :-P eccovi la ricetta di queste bellissime Bomboniere di sapore!

Ingredienti per 10 fagottini:

Pasta Fillo 10 fogli
3 Porri grandi
100 gr. di Burro
Pepe q.b.
150 gr. di Pecorino
300 gr. di Ricotta
Miele q.b.


Procedimento:
Lavate i porri e tagliateli a rondelle, mettete da parte una parte del gambo di un porro ci servirà per fare i lacci ai fagottini.
In una padella versate il burro ed il porro, lasciate rosolare per una quindicina di minuti poi pepate e spegnete la fiamma…lasciate intepidire…non ho salato perchè il pecorino già è molto sapido.
Da parte amalgamate la ricotta con il pecorino ed altro pepe, poi unite al composto i porri con tutto il loro sugo.
Girate per bene, riempite tutti i fagottini chiudendoli con il gambo del porro tagliato a fettuccina.
Disponete i fagotttini su di una pirofila ricoperta da carta da forno, versate su ogni fagottino un cucchiaino di miele.
Infornate a 180° per circa venti minuti…Bon Appetit!!!!

Filetto di maiale al vino Rosso…che Meraviglia!!!

22 gennaio 2015 by valy

Semplice da preparare! … Vi posto la ricetta con le fotografie passo passo, 15 minuti eeeee la cena è servita :-D

Ingredienti per 4 persone:

700 gr. di Filetto di maiale tagliato a medaglioni
700 ml di Vino Rosso secco corposo (di buona qualità)
Salvia, Timo, Rosmarino, Pepe nero, Pepe verde fresco in salamoia, Sale q.b.
Burro q.b.
Olio EVO q.b.
Pancetta 50 gr. a dadini
due scalogni grandi
Farina per infarinare la carne
Aromi per arrosto q.b.
Aceto Balsamico due cucchiai

Procedimento:
In una padella versate un cucchiaio di burro con un filo di Olio EVO, aggiungete la salvia, il rosmarino, il timo e poi la cipolla tagliata finemente, versate la pancetta a dadini.
Fate imbiondire la cipolla e poi versate il vino…portate a bollore il vino facendolo evaporare, quando sara ridotto aggiungete l’aceto balsamico poi salate e pepate, spegnete la fiamma.
Da parte fate rosolare in una padella antiaderente un’altra noce di burro con salvia e pepe verde(pestato), quando il burro sarà caldo versate i medaglioni di maiale infarinato.
Rosolate la carne da tutti i lati a fiamma alta, quando i lati della carne saranno ben rosolati salate con gli aromi per arrosto e spegnete la fiamma, versate i medaglioni nel sugo di vino.
Lasciate ultimare la cottura della carne nel vino a fiamma bassa girando i due lati giusto qualche secondo per far incorporare per bene il sugo…la carne deve essere bella rosa al suo interno quindi occhio alla cottura!
…Servitela bella calda! Bon Appetit!!!!

Dorayaki!!! superrrrr!!! superrrr!!!

3 dicembre 2014 by valy

Dorayaki …dolcetti giapponesi molto simili ai Pancakes ma senza lattosio…Sono quelli che mangia Doraemon :-P eccovi la ricetta!!! i giapponesi utilizzano come farcitura una confettura di fagioli rossi (AZUKI) …ma vi assicuro che con la Nutella sono na BOMBA!!
130 gr. di Farina
80 gr. Zucchero
50 ml di Acqua
un cucchiaio di Miele
Lievito per dolci
2 Uova
Nutella
Olio per ungere la padella
indispensabile padella antiaderente super buona
raccomandazioni…a fuoco basso!!!

Procedimento:

in una ciotola versate le uova con lo zucchero, con l’aiuto di una frusta montatele poi unite il miele…girate sempre, aggiungete la farina fino a formare un composto appiccicoso. Infine fate sciogliere nell’acqua il lievito per poi aggiungerlo al composto. amalgamate tutti gli ingredienti per bene fino ad ottenere una crema liscia senza grumi. Fate riposare in frigo per 30 minuti.
Scaldate una padella antiaderente ungendola con dell’olio (con una carta assorbente bella unta) . mi raccomando fiamma bassa altrimenti bruciano, con un cucchiaio versiamo il composto (vi consiglio di farli piccoli come prima volta) dosate circa un cucchiaio di composto. Appena vedete comparire delle piccole bolle d’aria girate facendo molta attenzione…fateli riposare in un recipiente chiuso oppure un’alzatina chiusa. conditeli come un panino con al centro tanta nutella… pressate la circonferenza per sigillarli eeeeee bon appetit!!!