Cookies Americani

30 giugno 2014 by valy

Che dirvi!!! sono proprio i miei e non quelli confezionati, sono gustosissimi e velocissimi da preparare

eccovi la ricetta!

Ingredienti:

250 gr. di Farina

200 gr. Gocce di Cioccolato Fondente

1/2 cucchiaino di lievito per dolci

una bustina di Vanillina

120 gr. di Burro

120 gr. di Zucchero semolato

120 gr. di zucchero di canna

1 uovo grande

Procedimento:

Versate in una ciotola l’uovo poi a seguire lo zucchero semolato e di canna, amalgamate per bene e aggiungete il burro ammorbidito a temperatura ambiente.

Unite al composto la vanillina, la farina con il lievito ed impastate.

Infine aggiungete le gocce di cioccolato e mescolate per bene.

Posizionate delle palle di composto su di una teglia foderata con carta da forno ed infornate  per circa 10 minuti a 180° (occhio alla cottura appena dorati son pronti sono morbidissimi non fatevi ingannare poi si induriscono dopo circa una ventina di minuti)…Bon appetit!!!!

Biscotto all’amarena…una super ricetta!!!!

15 maggio 2014 by valy

 

Adoro i biscotti all’amarena…difficile trovarlo che sappia di amarena, allora lo preparo io, ricco di amarene e granella.
L’ultimo corso di cucina che ho tenuto era proprio sui biscotti all’amarena, i miei bambini hanno portato a casa tanti biscotti da far provare ai loro genitori, risultato??? le mamme vogliono assolutissimamente la mia ricetta eccovi accontentate!!! quelli dei mostriciattoli sono venuti buonissimi! quindi mi raccomando!!!!  :-D

Per la pasta frolla
400 gr farina
3 tuorli
1 uovo intero
180 gr burro
180 gr zucchero
una bustina di lievito per dolci
una bustina di vanillina

Per il ripieno
Avanzi di pan di spagna, 300 gr
250 gr marmellata di amarene
1 cucchiaio di amarene fabbri
2-3 cucchiai rasi di cacao amaro
Un cucchiaio di granella di nocciole
Un po’ di liquore “Strega” oppure sciroppo di amarene (anche succo di ACE va benissimo circa una tazzina)

 

Per la glassa
1 albume e 100 gr zucchero a velo

Per decorare granella di zucchero (facoltativa)

Preparate la pasta frolla mescolando tutti gli ingredienti (prima burro, zucchero, uova, poi a seguire farina con lievito e vanillina) e lasciatela riposare almeno mezz’ora in frigorifero.
Intanto preparate il ripieno, in un robot da cucina tritate il pan di spagna ( deve diventare come pan grattato) unitelo al cacao, la marmellata, la granella di nocciole, le amarene e lo sciroppo, se volete anche un goccio di liquore.
Stendete la frolla ricavando un rettangolo…vi consiglio di stenderla direttamente su la carta da forno per facilitare l’operazione.
Prendete il ripieno, deve essere appiccicoso e mettetelo sulla sfoglia…posizionandolo a due centimetri dalla fine.
Richiudete prima il lato più largo e poi quello più stretto…devono sovrapporsi giusto un centimetro per saldarsi.
A questo punto, girate il vostro rullo….facendo finire la parte con le saldature verso il basso.
Tagliate a fette di 3 cm circa, fate 2 oppure 3 righe senza pero’ rompere l’impasto e versate la glassa solo al centro, poi nelle righe versate dello sciroppo di amarena…distanziate i biscotti in modo da non farli attaccare durante la cottura.
Mettete in una placca foderata da carta da forno ed infornate in forno già caldo a 180° per 15 minuti circa.
Caldi sono fragilissimi, e morbidi…non toccateli!!! Vanno mangiati dopo qlche ora…spolverate con poco zucchero a velo eeee Bon appetit!!!!

Insalata di Farro & Salmone

7 maggio 2014 by valy

Ingredienti per 4 persone:

500 gr. di Salmone affumicato

500 gr. di Farro

3 Cipollotti freschi

Sale q.b.

Olio EVO q.b.

Pepe q.b.

Prezzemolo un ciuffetto

Zenzero Fresco facoltativo

 

Procedimento:

Tagliate il salmone in piccoli pezzettini poi i cipollotti.

Bollite il farro in abbondante acqua salata, lasciatelo cuocere per circa 15 minuti, scolatelo.

Condite il farro con Olio, salmone e cipollotti…controllate se occorre altro sale, pepate e servitelo freddo con del prezzemolo sminuzzato…se volete potete aggiungere un pochino di zenzero fresco grattato.

Fai di una Tortilla un Taco…i miei Tacos Messicani super buoni!!!

7 maggio 2014 by valy

Ingredienti per 8 Tortillas:

Olio EVO q.b.
una Cipolla grande di Tropea
due Corote
una Costa di Sedano
Peperoncino q.b.
4 Salsicce Piccanti
100 gr.di Pancetta
mezzo bicchiere di Vino Rosso
due Peperoni
8 Tortillas
Curry un cucchiaino
Pimento un pizzico
Noce moscata un pizzico
Aroma per arrosti
Sale q.b.
per accompagnare Salsa Messicana oppure Salsa in Agrodolce

 

Procedimento:
in una padella versate l’olio con la cipolla, la carota, il sedano ed il peperoncino, fate imbiondire la cipolla poi versate le salsicce sbriciolate e la pancetta, salate con un pizzico di aromi per arrosti poi aggiungete il vino rosso e lasciate sfumare.
Unite i peperoni tagliati a dadini, lasciateli cuocere giusto 10 minuti (devono restare croccanti) salate q.b. aggiungete un pizzico di pimento, noce moscata, e curry date un’ultima spadellata.
Riempite le Tortillas aggiungendo del formaggio tagliato a dadini (va bene qualsiasi tipo di formaggio) infornate per 15 minuti a 170°…Bon Appetit!!!!

 

Crumble alla frutta…Briciole irresistibili!!!

3 maggio 2014 by valy

Questo è un dolce tipico Inglese, vi posto la versione dolce …”Crumb” significa appunto briciola, mai nome fu così appropriato…un insieme di briciole guardate che meraviglia!!  Ingredienti semplici …burro zucchero farina che non mancano mai nelle nostre case… allora perchè non prepararla?

Ingredienti per il Crumble:

360 gr. di Farina
240 gr. di Burro
240 gr. di Zucchero di Canna
2 bustine di Vanillina
la buccia grattata di un Limone
In una ciotola versate tutti gli ingrediendi e lavorate gli ingredienti velocemente ottenendo un impasto “bricioloso”

Per il ripieno di mele:

1 kg. di Mele
1 Limone
70 gr. di Zucchero di Canna
20 gr. di Burro
1 cucchiaino di cannella
a piacere Uva Passa e Pinoli q.b.

Pulite le mele privatele della buccia e del torsolo, versate sulle mele il succo di limone in modo da non farle annerire. In una padella fate sciogliere il burro a fiamma bassissima poi versate le mele tagliate a spicchi aggiungete lo zucchero e la cannella, lasciate cuocere per due minuti girando spesso.

Per il ripieno di Fragole:

Fragole 500 gr.
1 Limone
3 cucchiai di Zucchero di Canna
1 cucchiaino di Cannella

Versate il una ciotola le fragole ben pulite e tagliate a spicchi, cospargetele di limone, zucchero e cannella.

Imburrate ed infarinate delle pirofile da forno versate sulla base del crumble ricoprendo tutta la superfice poi uno strato di frutta ed infine altro crumble…infornate per circa 30 minuti a 180° fino a che la superficie del dolce sarà ben dorata e croccante. Sfornate e servite il crumble di mele ben caldo, accompagnandolo con una pallina di gelato alla vaniglia!…Bon Appetit!!!!

 

Soufflé au Fromage…. :-P

22 febbraio 2014 by valy

Soufflè al Formaggio:

Ingredienti:

40 gr. di burro

80 gr. di farina

250 ml di Latte

un pizzico di sale

un pizzico di noce moscata

3 Uova fresche (3 tuorli e 3 albumi montati)

100 gr. di Emmentaler

100 gr. di Gorgonzola Piccante

100 gr. di Parmigiano Reggiano grattugiato

Olio q.b. per spennellare la pirofila

 

 
Il Soufflè è una ricetta della cucina Francese una fra le più conosciute, prevede una cottura lenta e durante la cottura si gonfia tantissimo proprio come se ci fosse un soffio ecco da quì il suo nome “Soufflè” che in francese significa soffiare.

 

 

Procedimento:
Preparate la Besciamella; in un pentolino fate sciogliere a fiamma bassissima il burro poi unite la farina e girate velocemente, versate il latte e portate a bollore girando sempre in modo da non far formare i grumi, alla fine aggiungete il sale e la noce moscata, la besciamella sarà pronta quando avrà raggiunto la consistenza giusta (cremosa come uno yogurt) aggiungete i formaggi quando la besciamella è ancora calda in modo da farli sciogliere per bene, ora mettetela da parte e fatela raffreddare.

In un’altra ciotola montate 3 albumi (montateli ma non troppo più saranno montati a neve ferma, più aria ci sarà al loro interno e il soufflé avrà difficoltà a gonfiarsi bene.), i tuorli li incorporate uno alla volta nella Besciamella.

Poi versate gli albumi montati a neve e con una spatola girate dal basso verso l’alto in modo da non far smontare l’impasto.

Spennellate la pirofila con dell’olio (mi raccomando ungetela tutta)…versate il composto all’interno e fate cuocere per circa 35 minuti in forno caldo a 160°, non aprite mai il forno durante la cottura le correnti d’aria potrebbero farlo sgonfiare. Una volta trascorsi i minuti di cottura spegnete il forno e lasciate il soufflè ancora pochi minuti all’interno…Voilààà il nostro soufflè è pronto!!!!! Bon Appetit!!!

non si sgonfia non preoccupatevi!!!

riempite la pirofila lasciando 3 dita di spazio…così lasciamo crescere il soufflè senza farlo rovesciare fuori, potete utilizzare un contenitore grande oppure versalo in tanti piccoli pirottini.

 

Che dirvi veramente buonissimo!!!

 

Ravioloni di Squacquerone con Pesto di Rucola, Noci & Pomodorini

21 febbraio 2014 by valy

Ingredienti per 3 persone:
Per la pasta all’uovo:
3 Uova
300 gr. di Farina
sale e noce moscata un pizzico

Ripieno:
200 gr. di Squacquerone

Per La Salsa:
Rucola 3 ciuffi abbondanti
Gherigli di noce 2 cucchiai
100 gr. di parmigiano Reggiano
7 Pomodorini
Peperoncino q.b.
Sale q.b.
uno spicchio di Aglio
Olio Evo q.b.

 

 

 

Preparazione:

Preparate la pasta all’uovo impastando le uova con la farina un pizzico di sale e un pizzico di noce moscata, formate un panetto e fatelo riposare in frigo per circa un’ora, stendete la sfoglia e posizionate lo squacquerone sulla sfoglia, richiudete con altra sfoglia, con l’aiuto di una rotella taglia pasta formate la forma che più vi piace.
Portate a bollore abbondante acqua salata e fate cuocere i ravioloni.
In un frullino sminuzzate 3 ciuffetti di rucola con una manciata di gherigli di noci e del parmigiano.
In padella fate soffriggere uno spicchio di aglio con del peperoncino, poi aggiungete i pomodorini tagliati a metà, lasciateli cuocere giusto un poco devono restare interi, poi aggiundete il pesto di rucola e amalgamate il tutto, fate risottare i ravioli nel sugo aggiungendo all’occorrenza l’acqua di cottura dei ravioli…serviteli con parmigiano a scaglie gherigli di noci intere e qualche fogliolina di rucola…Bon Appetit!!!

 

i miei Panini Buonissimi

13 febbraio 2014 by valy

Ingredienti:

un bicchiere di Latte tiepido
un bicchiere di Acqua
un cucchiaio di sugna
un Lievito di birra
4 pizzichi abbondanti di Sale
pepe q.b.
Farina Manitoba (circa 500 gr.)
Olio di semi per spennellatura finale


Procedimento:

In una ciotola fate sciogliere il lievito nel latte e nell’acqua, aggiungete il sale, il pepe e la sugna.
Versate la farina poco per volta fino a formare un panetto liscio.
Lasciate crescere per circa un’ora.
Formate delle pagnotte e spennellatele con dell’olio, fate crescere i panini ancora per un’ora…infornate a 180° per circa 30 minuti….Bon Appetit!!!!

Standing ovation!!!…Mr.Calamaro imbottito

13 febbraio 2014 by valy

Ingredienti per due calamari grandi:

Per il ripieno:

3 fette di pane
un uovo
uno spicchio di Aglio
un cucchiaio di Capperi dissalati
un cucchiaio di olive nere snocciolate
3 acciughe sott’olio
pepe q.b.
due cucchiai di parmigiano reggiano
un cucchiaio di pecorino
i tentacoli e le pinne tagliate finemente
prezzemolo q.b.

Per il sugo:

10 pomodorini
una Pelata
Olio Evo q.b.
uno scalogno
due spicchi di aglio
4 acciughe sott’olio
una manciata di olive nere
un cucchiaio di capperi dissalati
prezzemolo q.b.
peperoncino q.b.

Procedimento:

Pulite i calamari per bene mettendo da parte i tentacoli e le pinne, eliminate la pelle e le interiora.
Passatelo sotto l’acqua corrente assicurandovi che l’interno sia ben pulito, tirate la penna di cartilagine.
Ora che il calamaro è ben pulito procediamo con la preparazione della farcitura.
Tritate ed amalgamate (io ho utilizzato un tritatutto) il pane con le olive, i capperi e l’acciuga unite l’uovo, l’aglio, il prezzemolo, il parmigiano, il pecorino, il pepe…abbiamo pronto il ripieno a cui dovete unire i tentacoli e le pinne tagliate finemente.
Riempite il calamaro e chiudetelo con uno stecchino, se parte del ripieno avanza non preoccupatevi lo verseremo nel sugo.
In una padella versate abbondante Olio EVO, fate soffriggere uno scalogno l’aglio in camicia e tagliato a pezzettini, unite le acciughe, le olive ed i capperi dissalati se si vuole anche un pizzico di peperoncino.
Quando la cipolla si sarà imbiondita calate i calamari facendoli rosolare da tutti i lati, poi versate mezzo bicchiere di vino bianco e lasciatelo sfumare.
Tagliate dei pomodorini a metà versateli in padella aggiungete anche una pelata, coprite con un coperchio e fate cuocere per circa 30 minuti a fiamma media, girando ogni tanto il calamaro.
Avendo messo nel ripieno e nel sugo i capperi e le acciughe non c’è bisogno di aggiungere altro sale, vi consiglio di assaggiare prima di salare ulteriormente.
Sminuzzate del prezzemolo e versatelo alla fine…impiattate servendolo intero oppure tagliato a rondelle…Bon Appetit!!!!

Polpette di Cavolfiore

30 gennaio 2014 by valy

 CAVOLI CHE BUONE!!!

Vi propongo questa versione con il gorgonzola piccante, ma questa ricetta la si puo’ modificare a seconda dei gusti…io adoro il gusto STRONG ma chi ha un palato più delicato puo sostituire il gorgonzola con qualsiasi altro formaggio oppure farne a meno, una variante molto appetitosa è con l’acciuga sott’olio… il cavolo con il pesce si sposa benissimo!! oppure con le olive ed i capperi… bhe potrei andare all’infinito eccovi gli ingredienti di questa versione buonissima!


Ingredienti:

1 Cavolo di media grandezza

1 uovo

2 cucchiai abbondanti di Pecorino

4 cucchiai di Parmigiano Reggiano

2 cucchiai di Pan Grattato per compattare il composto

sale e pepe q.b.

Olio EVO q.b.

Peperoncino q.b.

uno spicchio di Aglio

noce moscata q.b.

Prezzemolo q.b.

100 gr. di Gorgonzola piccante

Pan Grattato per impanare

Olio di Semi per friggere

Procedimento:

Pulite il Cavolo e tagliatelo in 4 parti, fatelo bollire in abbondante acqua salata, quando sarà diventato morbido versatelo in padella per farlo soffriggere con Olio EVO, peperoncino ed aglio, salate al punto giusto ed aggiungete il prezzemolo.

Fate raffreddare. Con l’aiuto di una forchetta riducete il cavolo a purea, aggiungete l’ uovo, il parmigiano, il pecorino, il sale, il pepe, la noce moscata, il pan grattato per compattare il composto, fate riposare in frigo per circa un’ora.

Formate delle polpettine con al centro un dadino di gorgonzola, impanate nel Pan grattato e friggete in abbondante olio di semi…fatele asciugare su carta assorbente servitele calde su una foglia di lattuga oppure di verza

eeeeee Bon Appetit!!!!!